Politica nazionale

Anniversario della strage dei Gergofili, Tenerini (FI):  Una violenza che non si cancella

“Il 26 maggio 1993 di trenta anni fa, una notte che non potrò mai dimenticare, essendo una supestiste di quel tragico evento”. Lo dichiara la deputata di Forza Italia Chiara Tenerini, che aggiunge: “ I fatti di quella notte hanno condizionato la mia vita. Il ricordo delle vittime, alcune delle quali conoscevo personalmente, è ancora vivo.

Quanto accaduto ha certamente avuto un peso nelle mie scelte future, inclusa quella di occuparmi di politica e di accettare, nella mia veste di parlamentare, di far parte oggi della Commissione Antimafia”. La stessa ha poi evidenziato: “La lotta alla criminalità organizzata è ancora attuale e impone uno sforzo enorme da parte delle Istituzioni, delle Forze dell’Ordine, di tutta la società civile. Molto è stato fatto da quel tragico evento, ma abbiamo ancora una lunga strada da percorrere per contrastare in maniera più efficace le diverse organizzazioni criminali. Questa lotta inizia dai territori ad alta densità criminale, avviando una grande sfida educativa per garantire ai giovani valide opportunità culturali e lavorative. Il principio di legalità non deve essere un concetto astratto, ma  ‘l’aria’ nella quale dobbiamo vivere tutti i giorni.

Avere memoria dei fatti del passato serve a ricordarci che la democrazia e la legalità, non sono un dato acquisito ma vanno conquistati tutti i giorni. Se non  ricordiamo ciò che è accaduto nel passato, rischiamo che si abbassi il livello della nostra democrazia, senza rendercene conto”.

Foto Antimafia Duemila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci