In evidenza, Italpress news

La Fiorentina torna a vincere, al Bentegodi Verona ko 3-0

VERONA (ITALPRESS) – La Fiorentina cala il tris sul campo del Verona, imponendosi nettamente al Bentegodi. Un successo maturato già nel primo tempo grazie a Barak e Cabral, con una perla di Biraghi a pochi minuti dalla fine a mettere in cassaforte il risultato. La prima chance è per gli ospiti e arriva al 10′, quando Nico Gonzalez si sposta rapidamente la palla sul sinistro e va al tiro, con la palla che centra il palo di sostegno alla destra di Montipò. Due minuti dopo, la Viola passa in vantaggio. Ikonè salta secco Dawidowicz sulla destra, entra in area e serve all’indietro l’ex di turno Barak che controlla e batte Montipò con un mancino ravvicinato sotto la traversa che vale l’1-0. I gialloblù si divorano il possibile pareggio al 29′, quando Lasagna incorna a lato da ottima posizione dopo un assist dalla destra di Lazovic. Due minuti dopo è Duda a provarci a giro dalla distanza, ma Terracciano è attento e devia in tuffo. Nel miglior momento dei padroni di casa, la banda di Italiano trova il raddoppio al 38′. Mandragora calcia un angolo dalla sinistra e Cabral arriva al volo con il sinistro sulla palla anticipando tutti e infilando ancora Montipò per il 2-0. Al 44′ si forma una mischia nell’area di casa, con Barak che va al tiro ma Montipò salva in angolo. Si va all’intervallo sul 2-0. Gli uomini di Zaffaroni partono decisi nella ripresa e vanno vicini al gol al 7′, quando il neo entrato Cabal spara alto da buona posizione dopo aver ricevuto palla da un piazzato dalla destra. Al quarto d’ora Ikonè sfiora il tris, quando va al tiro a botta sicura dentro l’area trovando però la decisiva opposizione dello stesso Cabal. Nel resto della frazione sono gli scaligeri a farsi preferire ma Terracciano non corre particolari pericoli fino al 42′, quando Gaich di testa colpisce l’esterno del palo a portiere battuto. Il 3-0 finale arriva al 44′ ed è una perla assoluta di Biraghi. Mandragora subisce fallo sulla mediana, il terzino vede Montipò fuori dai pali e lo beffa di sinistro da metà campo con una splendida traiettoria che si infila alle spalle del portiere. Sarà l’ultima occasione di una gara che termina così 3-0 in favore di una Fiorentina che sale in dodicesima posizione a quota 28. Brusco stop invece per il Verona, che rimane terzultimo con 17 punti e a 3 lunghezze di ritardo dallo Spezia.– foto LivePhotoSport – (ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci