In evidenza, Italpress news

La Cremonese reagisce tardi, il Monza vince 3-2

CREMONA (ITALPRESS) – Per la Cremonese ennesima sconfitta, undicesima della stagione, mentre il Monza festeggia il 3-2 con cui torna a casa. Per la squadra grigiorossa quasi una resa incondizionata contro il Monza, mitigata solo in parte dalla reazione nella ripresa. I fischi dello Zini sono sintomo di rabbia, delusione e sconforto per una squadra che perde quasi subito il duello col Monza e resta inchiodata al fondo della classifica. I grigiorossi fanno ancora peggio di Verona trovandosi sotto di due gol in meno di venti minuti e la panchina di Massimiliano Alvini scricchiola sempre di più. Il Monza parte deciso e al 4′ Caprari si infila in area e spara il diagonale fuori, ma il gol dei brianzoli arriva all’8′: cross di Machin lungo, Birindelli la rimette in area per Petagna che allunga sull’altro palo a Ciurria che appoggia in rete. La reazione della Cremonese è un tiro a fil di palo di Valeri, ma al 18′ la gara cambia ancora. Birindelli viene ammonito per un intervento su Pickel ma Massa viene richiamato dal Var al monitor per un precedente contatto di Ghiglione in area ai danni di Izzo. Così, mentre la Cremonese aspetta di battere una rimessa laterale si ritrova un rigore contro che Caprari trasforma per il 2-0 a favore della squadra di Palladino.Nella ripresa Alvini toglie un punta per un centrocampista e sposta Pickel dietro le punte. Al 7′ cross di Valeri e colpo di testa di Pickel che Di Gregorio intercetta in tuffo. Il Monza non si scompone e segna la terza rete al 10′: Petagna porta palla in area e scarica dietro per Caprari che segna un rigore in movimento. Sembra fatta e invece la Cremonese si risveglia segnando al 22′ con un colpo di testa di Ciofani su cross di Valeri. La Cremonese ci prova ancora con un paio di colpi di testa su cui è attento Di Gregorio. A forza di insistere la squadra grigiorossa accorcia le distanze con Dessers che imbeccato in area batte Di Gregorio in diagonale al 37′. I minuti finali della gara diventano quelli della speranza: su angolo al 43′ Ciofani di testa sfiora la clamorosa rete del pareggio ma la difesa brianzola si salva e a poco servono i restanti sei minuti di recupero concessi da Massa.– foto Image –(ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9  +    =  19

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci