20221017 2307
In evidenza, Italpress news

Governo, Cingolani “Tempo per i tecnici credo sia finito”

ROMA (ITALPRESS) – “Sono contento di tornare a lavorare” nel mio ruolo, “c’è stata una possibilità” di restare al ministero. “In accordo con il premier ho garantito un periodo di supporto per la continuità perchè ci sono dossier particolarmente tecnici ed è importante che l’Italia si presenti nei contesti internazionali con una certa continuità, poi […]

ROMA (ITALPRESS) – “Sono contento di tornare a lavorare” nel mio ruolo, “c’è stata una possibilità” di restare al ministero. “In accordo con il premier ho garantito un periodo di supporto per la continuità perchè ci sono dossier particolarmente tecnici ed è importante che l’Italia si presenti nei contesti internazionali con una certa continuità, poi il mio tempo è esaurito. C’è un tempo per i tecnici e uno per i politici, quello dei tecnici credo sia finito”. Così Roberto Cingolani, ministro uscente della Transizione ecologica, ospite a ‘Quarta Repubblicà su Retequattro. “In questo momento gran parte degli Sati sono preoccupati per i costi dell’energia e alcuni sono disposti a pagare qualunque prezzo, ma questo porta a un problema perchè fa venire meno la solidarietà. Bisogna trovare un compromesso fra 27 Stati, quindi bisogna essere molto onesti e non ideologici”, ha aggiunto.(ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci