20221010 0091
In evidenza, Italpress news

Webuild, a Perth collegamento ferroviario tra aeroporto e centro città

PERTH (AUSTRALIA) (ITALPRESS) – Apre a Perth con il primo ministro dell’Australia, il premier dello Stato Western Australia e il suo ministro dei Trasporti la nuova linea ferroviaria, una metropolitana di superficie che collega la periferia con il centro, passando per l’aeroporto internazionale. Il Forrestfield-Airport Link (questo il nome della linea, ribattezzata Airport Line), realizzato […]

PERTH (AUSTRALIA) (ITALPRESS) – Apre a Perth con il primo ministro dell’Australia, il premier dello Stato Western Australia e il suo ministro dei Trasporti la nuova linea ferroviaria, una metropolitana di superficie che collega la periferia con il centro, passando per l’aeroporto internazionale. Il Forrestfield-Airport Link (questo il nome della linea, ribattezzata Airport Line), realizzato da Webuild, è una delle più grandi opere di mobilità sostenibile della regione. Per il ministro dei Trasporti del Western Australia, Rita Saffioti, si tratta di “uno dei progetti infrastrutturali di trasporto pubblico più grandi e complessi che il nostro stato abbia mai intrapreso. Orgogliosa di vedere in funzione la nuova linea”. La nuova linea cittadina accorcia le distanze all’interno della metropoli, permettendo ai viaggiatori di compiere il viaggio dalla periferia al centro in soli 20 minuti, rispetto ai 45 minuti prima necessari viaggiando in auto. L’opera, che è stata realizzata con un investimento di 1,86 miliardi di dollari australiani (1,21 miliardi di euro), è costituita da 8,5 km di linea ferroviaria che collega la periferia est con il Central Business District di Perth, passando dall’aeroporto internazionale della città. Proprio grazie alla sua capacità di trasporto, la nuova infrastruttura potrà togliere dalle strade 15 mila veicoli al giorno, contribuendo a ridurre il traffico e garantendo fino a 2 mila tonnellate in meno di emissioni di CO2 all’anno. Commissionato dalla Public Transport Authority e finanziato congiuntamente dai governi di Australia e Western Australia, il progetto ha visto Webuild e il suo partner locale NRW realizzare due tunnel paralleli, tre stazioni – Redcliffe, Airport Central (Perth Airport) e High Wycombe – 12 sottopassi, e altre infrastrutture collegate. Webuild ha guidato la realizzazione dell’opera con una partecipazione pari all’80% alla joint venture realizzatrice. Le attività di scavo delle gallerie, effettuate mediante l’impiego di due TBM, sono state molto sfidanti per le condizioni idro-geologiche dei terreni, ma anche perchè il tracciato della nuova linea scorre al di sotto di linee ferroviarie già in esercizio e delle piste dell’aeroporto di Perth e raggiunge una profondità di oltre 26 metri nel punto in cui sotto-attraversa il fiume Swan. Le caratteristiche di sostenibilità dell’opera segnano un importante passo in avanti verso il futuro delle infrastrutture. Sul tetto della stazione High Wycombe, ad esempio, Webuild ha previsto il più grande sistema di pannelli solari installato per un ente pubblico governativo in Australia occidentale, in grado di soddisfare il fabbisogno medio diurno estivo di energia di tutte e tre le stazioni della linea. E proprio le stazioni, a dimostrazione della capacità delle grandi opere di integrarsi con l’ambiente circostante, sono state progettate per celebrare l’arte della cultura aborigena e decorate con dipinti in stile contemporaneo e figure astratte, con l’obiettivo di enfatizzare lo spirito di accoglienza della città.(ITALPRESS).-foto ufficio stampa Webuild-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci