Liberarti
Opinioni

Intervista alla Presidente Faldini di LiberArti: il “Premio Bonino”

Anna Maria Faldini (*), presidente dell’Associazione Culturale Savonese LiberArti (**), rilascia un’intervista in esclusiva al nostro giornale. Le risposte alle domande poste concernono principalmente la Tredicesima Edizione del Concorso Letterario Internazionale “Premio Enrico Bonino” (***), alcune note personali e aggiungono elementi utili a comprendere le finalità, le prospettive e le attività dell’Associazione.

 Buongiorno Anna Maria,

i lettori di Stampa Parlamento nutrono un particolare interesse nei riguardi del multiforme mondo dell’associazionismo di carattere nazionale e internazionale. Potrebbe rispondere ad alcune nostre domande inerenti al Concorso Letterario Internazionale “Premio Enrico Bonino”, oltre che alle origini, alle finalità, alle più recenti attività e prospettive dell’Associazione che rappresenta?

Quali sono le esperienze e le motivazioni alla base del “Premio Enrico Bonino”?

Non posso far a meno di pensare che, da quando ho iniziato a scrivere, ho dato un nuovo significato alla mia vita, più che altro vivo in uno stato altamente cosciente: “sono”. Infatti, in questo piccolo angolo, tutto mio, il pensiero ha un significato assolutamente indipendente da una eventuale approvazione altrui. Desiderando condividere questa sensazione con altre persone che hanno le stesse passioni ho deciso di organizzare, appoggiata dalla Famiglia Bonino e dall’Associazione Culturale Savonese LiberArti (di cui sono Presidente) il Concorso Letterario Internazionale “Premio Enrico Bonino” per incoraggiare altri scrittori a creare racconti, traendo dalle proprie esperienze ricordi e fantasie sepolte o celate nei recessi più profondi del cuore e della mente.

Si possono così scoprire capacità che si ignora di possedere, aprendo, nella propria fantasia, porte di cui non si conosce l’esistenza e si diventa consapevoli del fatto che l’essenza della scrittura è spaziare in mondi senza confini.

1 Locandina Premio Bonino Patrocini sx
Locandina Premio Bonino

Lei come intende l’arte o comunque la passione di scrivere?

Facendo un paragone modernamente attuale si potrebbe dire che scrivere è entrare nella rete immensa dei pensieri e dei ricordi, cliccare su uno di essi, esaminarne a fondo tutte le implicazioni poetiche e narrative e scriverle in una cartella che in futuro potrà essere aperta, quando e quante volte si desidera. Quindi incoraggiare a scrivere è diventato un compito irrinunciabile dell’Associazione Culturale Savonese LiberArti, soprattutto è un impegno imprescindibile incoraggiare i giovani e i giovanissimi, che frequentano le scuole di qualunque grado e specialità, perché la capacità di espressione, aprendo la mente a possibilità infinite, è un dono che abbiamo tutti e da semplici premesse permette, per mezzo della fantasia e dell’immaginazione, di volare nel cielo della scrittura creativa. Infatti, sono gli impulsi dettati dal cuore e dal desiderio di esplorare il proprio mondo privato che spingono i partecipanti al Premio Bonino a prendere la penna in mano per raccontare le loro storie, immaginando prima e creando infine il loro mondo di parole, vivendo in quel momento dentro di esse, nelle loro speciali realtà.

Accomuna inoltre, tutti coloro che scrivono, la spinta a comunicare ciò che viene messo nero su bianco per verificare se può essere condiviso da altre persone. Questa “ambizione” positiva stimola ad uscire dal proprio guscio personale e spinge ad esprimere su di un foglio di carta i propri sentimenti e le proprie idee, concretizzando i pensieri in poesie, racconti, recensioni, saggi, favole, articoli di giornale, poiché non è mai abbastanza presto per iniziare a scrivere e, soprattutto, non è mai troppo tardi!

Le linee guida che caratterizzano l’Associazione LiberArti?

La LiberArti, un’associazione senza scopo di lucro, da diversi anni è presente sul territorio della Provincia di Savona, ha collaborazioni con i Comuni e gli Assessorati alla Cultura per promuovere eventi culturali e artistici in tutte le forme (collettive e personali in presenza e online) e in tutte le espressioni. Bandisce e organizza concorsi e convegni letterari, patrocina eventi a scopo culturale, pubblica raccolte antologiche, promuove i propri associati in percorsi e esposizioni culturali, vanta i Patrocini per le sue attività con i Comuni delle due Albissole, con il Comune di Savona, il Comune di Celle Ligure, la Diocesi Savona-Noli, la Provincia di Savona, la Regione Liguria.

 Quali sono le personalità Albisolesi a cui è dedicato il Premio Letterario?

Il Concorso Letterario Internazionale “Premio Enrico Bonino”, è dedicato al ricordo del poeta Enrico Bonino e di suo figlio Fernando?

Chi fu Enrico Bonino?

Enrico Bonino (1922–2005), poeta e scrittore ligure, è nato ad Albissola Marina il 6 dicembre 1922. È stato Sindaco e pubblico amministratore di Albissola Marina, città nella quale ha vissuto con la famiglia. Ha rivestito diverse importanti cariche politiche. Vincitore di importanti premi letterari, gli è stata conferita la Laurea Honoris Causa in Lettere e Filosofia nella sede della Columbia University di New York. Molte sono le sue opere pubblicate. Il 21 maggio 1986 ha visto la luce il suo libro in ceramica, Omaggio a Maria, con la collaborazione del pittore Giampaolo Parini, contenente quattro sonetti riportati su pagine di maiolica dal ceramista Bepi Mazzotti: l’opera è uscita in quindici esemplari numerati, il primo dei quali è stato donato al Santo Padre Giovanni Paolo II durante un’udienza speciale. Amico e sodale di Angelo Barile, Adriano Grande, Camillo Sbarbaro, strinse rapporti di grande affinità intellettuale con Giuseppe Ungaretti, Salvatore Quasimodo e Rafael Alberti che tradusse in castigliano la sua poesia La mia terra. Nel 2005 Enrico Bonino ci ha lasciati. La sua ultima raccolta di poesie e di prose, Passeggiando con Proust, è uscita postuma nel 2007. Il 16 luglio 2016 l’Amministrazione Comunale di Albissola Marina gli ha intitolato la piazza in contiguità con la Passeggiata degli Artisti denominandola Anfiteatro Enrico Bonino – Poeta. La prolusione della cerimonia è stata tenuta dal professor Sergio Giuliani.

E suo figlio Ferdinando?

Fernando Bonino è nato ad Albissola Marina il 30/08/1947. Dopo gli studi al Liceo Classico ha frequentato la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Genova studiando diritto con Trimarchi e Rodotà, economia politica con Guerci, scienza della finanza con Uckmar. Ha lavorato nella Banca di Roma. È stato Delegato Provinciale del Movimento Giovanile della D.C. di Savona e componente delle Direzione Nazionale (1970/74). Iscritto CISL dal 1974, è stato Segretario Generale della FIBA CISL di Savona e successivamente della FNP CISL di Savona, eletto nei rispettivi organismi regionali e nazionali. È stato componente della Commissione Etica provinciale della D.C. di Savona dopo tangentopoli e consigliere comunale ad Albissola Marina con delega alla Cultura (1995/99). Ha ricoperto il ruolo di Presidente del Comitato Provinciale INPS di Savona (2001/2005). Dopo una vita dedicata all’impegno civile, dimostrando costantemente un’attenta sensibilità verso la cultura, muore improvvisamente il 17 Dicembre 2018.

Bonino Fernando 2018
Bonino Fernando (2018)

In conclusione, quali sono le maggiori aspettative che la Sua Associazione si pone rispetto al Premio Bonino?

 Per la LiberArti è stato negli anni ed è un punto d’onore organizzare il Premio Bonino. Il Concorso vuole onorare infatti la memoria di un uomo che ha lasciato un’impronta estremamente rilevante tanto nella cultura che nella politica della sua città natale, Albissola Marina, della Provincia di Savona e della Regione Liguria. Lo scopo del nostro lavoro, come LiberArti, e di quello della Famiglia Bonino è sviluppare la conoscenza del poeta Enrico Bonino, in quanto patrimonio delle Albissole e di tutto il territorio ligure.

Grazie, Anna Maria, per la gentilezza e l’attenzione.

(Intervista rilasciata e concessa per la pubblicazione sulla testata: Stampa Parlamento ad Antonio Rossello. Roma. 17 Maggio 2022).

(*) Anna Maria Faldini è nativa di Tunisi. Rientrata con la famiglia in Italia, compie tutti i suoi studi fino alla Laurea in Lingue e Letterature Straniere, ottenuta presso l’Università degli Studi di Genova. Parla e scrive correntemente in francese e inglese. Vanta un’ampia esperienza in campo artistico e culturale. Ulteriori note biografiche.

(**) L’Associazione Culturale LiberArti promuove sul territorio savonese attività culturali e artistiche in tutte le forme ed espressioni. I suoi riferimenti sono:

e.mail associazione: savonese.liberarti@libero.it

Sito: https://www.facebook.com/associazionesavoneseliberarti

Istagram: @Liberarti Associazione

(***) Tredicesima Edizione del Concorso Letterario Internazionale

“Premio Enrico Bonino”:

sito internet: www.enricoboninopoeta.com (curato dalla Famiglia Bonino)

e.mail: premio.enricobonino@libero.it

Bando:

2022 Bando Privacy Adulti – Patrocini 2022 Invito Autori Concorso – Patrocini

2022 Invito Autori Concorso – Patrocini

 

163 Giuria Enrico jr Bonino 2019

Giuria 2019 (da dx)

I componenti la giuria degli Adulti sono:

Nominativo Ruolo
Enrico jr Bonino Director I producer – Rappresentante Fam. Bonino
Giuria degli Adulti
Sonia Pedalino Giornalista e critico letterario
Rosanna Balocco Scrittrice
Franca Maria Ferraris Poetessa, scrittrice e traduttrice
Dott.ssa Anna Maria Faldini Scrittrice e critico d’arte – Presidente LiberArti
Sonia Cosco Docente di filosofia, scrittrice e giornalista
Prof.re Sergio Giuliani Presidente della Giuria, già docente di Materie Letterarie, critico, saggista e studioso di Dante
Esterni
Donatella Francia Attrice/Lettrice

 

2 giuriaProf Enrico Piazza CPIA SV 2021

Giuria 2021 (da sx)

I componenti la giuria degli Studenti sono:

Nominativo Ruolo
Prof.re Enrico Piazza Docente
Giuria degli Studenti
Franca Maria Ferraris Poetessa, scrittrice e traduttrice
Dott.ssa Anna Maria Faldini Scrittrice e critico d’arte – Presidente LiberArti
Prof.re Sergio Giuliani Presidente della Giuria, già docente di Materie Letterarie, critico, saggista e studioso di Dante
Esterni
Donatella Francia Attrice/Lettrice

 

IMG 0001Giuria Fernando Bonino 2016

Giuria 2016 (da dx)

I componenti la giuria degli Adulti

Nominativo Ruolo
Fernando Bonino

(1947 – *Dicembre 2018)

Segretario Generale FIBA CISL Savona e FNP CISL Savona organismi regionali e nazionali –  componente Commissione Etica provinciale della D.C – consigliere comunale Albissola M. delega Cultura – Presidente del Comitato Provinciale INPS Savona – Rappresentante per il patrimonio culturale del Poeta Enrico Bonino
Giuria degli Adulti
Ines Gastaldi Poetessa, scrittrice
Prof.re Sergio Giuliani Presidente della Giuria, già docente di Materie Letterarie, critico, saggista e studioso di Dante
Sonia Pedalino Giornalista e critico letterario
Dott.ssa Anna Maria Faldini Scrittrice e critico d’arte – Presidente LiberArti
Franca Maria Ferraris Poetessa, scrittrice e traduttrice
Esterni
Donatella Francia Attrice/Lettrice

 

31 Famiglia Bonino con LiberArti Faldini Iverdo in rosso e giallo 2019
Famiglia Bonino 2019 (da dx)

I componenti

Nominativo Ruolo
Graziella Rolando ved Bonino  
Sonia Cosco in Bonino  
Enrico jr Bonino  
(Anna Maria Faldini Presidente LiberArti)
(Iverdo Cristina Arabella Segretaria di LiberArti – Responsabile Segreteria Premio Enrico Bonino)
Fanny Bonino (sorella Fernando Bonino)  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci